Come fare una vacanza economica e allo stesso tempo sicura?

Argomento sicuramente interessante ed economicamente sostenibile visto anche i tempi non proprio favorevoli per l'economia italiana.
Ma cosa scegliamo, la convenienza o la qualità oppure possiamo rinunciare un poco ad una piuttosto che all’altra.

Si può dire che, trovare entrambe, sarebbe l’ideale, in questo breve articolo, cercheremo di dare delle indicazioni su come non essere ‘derubati’, evitare finte offerte vacanza e truffe.
Partiamo dal presupposto ch,e per partire ad esempio con un Last Minute, armi e bagagli in mano, può sembrare azzardato, si e no, perchè protrebbe rivelare delle occasioni altrimenti imperdibili è di sicuro interesse. 

Negli ultimi anni sono comparsi numerosi siti web e portali turistici che pubblicizzano e promettono, ai costi più bassi del mercato, ricercando tra migliaia di siti turistici ecc. ecc. che aiutano l’utente a cercare l’offerta + economica e di sicuro interesse per il portafoglio e per le nostre economie, ma la domanda . 

Come fare senza motori di ricerca vacanze, quando ci imbattiamo in un sito, che propone offerte vacanze con prezzi di sicuro interesse?

Le vie per non essere "fregati" ed essere sicuri del luogo dove si prenota, la prima cosa da fare è una ricerca su google o altro motore di ricerca come yahoo,msn,ecc, allo scopo di reperire informazioni sul proprietario dell’annuncio della struttura turistica pubblicizzata. Si può partire da qualsiasi informazione siate riusciti a recuperare, da un numero di telefono, da un indirizzo, tramite google hearth infatti è possibile verificare se effettivamente quella struttura ricettiva e turistica esista effettivamente e realmente.

Trovare annunci e feedback lasciati da altri utenti può aiutare?

Cercare pareri e feedback lasciati da altri utente, su alcune strutture turistiche può aiutare ad avere un idea che l’offerta, si rifletta anche nel reale, certo è che i gestori e proprietari dei siti non hanno una indole a pubblicare i commenti negativi chiaramente sulla propria struttura e possono cmq far eliminare i commenti negativi lasciati da altri utenti come violazione della privacy e altri cavilli, per non dire delle societa che vendono feedback positivi da acquistare comodamente.

Feedback in generale si, ma non fidarsi al 100%.
Qundi, se volete fare una vacanza economica o semplicemente promuovere il turismo fai da tè, non vi resta che cercare in giro per il web, stando attenti alle truffe e all’offerte troppo basse dove il dubbio sorge spontaneo, come spiegato prima, per difendersi, la migliore soluzione è armarsi di santa pazienza e cercare informazioni tramite i motori di ricerca generali e/o del settore specifico.
Parola d’ordine: informarsi. E’ occhio allo spreco !

 

La Redazione di suditaliaviaggi.com

s