The accommodation complex consists of two houses, located within a wildlife hunting reserve of 650 hectares. Our farm enjoys a dominant position on the High Tiber Valley, on the border between Umbria and Tuscany. The structure is composed of 4 apartments with fully equipped kitchen and 7 rooms with bathroom, for a total of 24 beds, all rooms are very spacious. Available to our guests: common room, wood-burning oven and barbecue.
Services and activities nearby: public swimming pools, fishing, hunting, wildlife viewing, horseback riding, tennis, golf, spa Fontecchio, trekking (walking Franciscans), hermitages Montecasale, Cerbaiolo, Casella, Buonriposo.

Person to contact

Maria Annunziata Nardi

Features accommodation

Floor area mq: 900
Number of rooms: 24
Bedrooms: 11
Sleeps: 24
Type of rooms: single, double, double uso single, triple, double bedroom
Number of additional beds: 0
Number of bathrooms: 12
Minimum stay: 1 night
Minimum number of people: 1

Modulo richiesta informazioni al gestore della struttura turistica

  farm housesagriturismo somaia.

Your name:
Email:
Telephone:
N° adults:
N° children
Arrival date
Departure date
Your message
 


Luoghi di interesse nel raggio di 50 km dalla struttura turistica

Events » Concerts

Events » Exhibits

Room facilities

  • Bagno
  • Scrivania

Accommodation services

  • Animali domestici ammessi
  • Camere attrezzate per disabili
  • Parcheggio
  • Sale riunioni / banchetti

Nearby Services

  • Banca
  • Chiesa
  • Farmacia
  • Market

Prices & Services

Minimum Price € 25,00
Maximum Price € 40,00




Notes on Prices

Room facilities

  • Bathroom
  • Desk

Accommodation services

  • Pets allowed
  • Rooms/facilities for disabled guests
  • Parking
  • Banquet Facilities

Nearby Services

  • Bank
  • Minster
  • Drug store
  • Market

Culture & History

itinerario turistico alta valle del tevere

itinerario turistico alta valle del tevere

L'Alta Valle del Tevere deve il suo nome all'omonimo fiume, che dalle sorgenti romagnole del monte Fumaiolo si immette nel bacino artificiale di Montedoglio, per poi attraversare l'Umbria ed il Lazio sino a sfociare nel mar Tirreno. La vallata, pur costituendo un tutt'uno dal punto di vista geografico, già nel Quattrocento risultava smezzata in due diverse aree politiche, l'una soggetta alla sovranità del Granducato di Toscana (oggi afferita alla prov. di Arezzo), l'altra posta sotto il dominio dello Stato Pontificio (nell'odierna prov. di Perugia). La sua peculiarità di zona di confine, incuneata tra Toscana, Umbria, Marche e Romagna, ne ha fatto un territorio estremamente vario dal punto di vista artistico, folcroristico e gastronomico. L'itinerario che vi proponiamo conduce alla scoperta dei borghi più pittoreschi della Valtiberina, tutti collocati in prossimità dell'agriturismo Somaia.





SAN GIUSTINO (a 4min dall'agriturismo)

Da non perdere il Castello Bufalini: ubicato nel centro di San Giustino, fortezza del 1492, in seguito trasformato in grandiosa villa dal Vasari, é circondato da un giardino all'italiana con labirinto. A soli 2km da San Giustino si trova l'ex Repubblica di Cospaia, piccolissimo borgo al centro di una striscia di territorio che, per un errore di ripartizione di confini tra Stato Pontificio e Granducato di Toscana, rimase "terra di nessuno", tanto da costituirsi in Stato indipendente. Nei pressi di San Giustino sono stati inoltre rinvenuti i resti di un'antica villa romana, appartenuta a Plinio il Giovane, esposti al Museo del . Vicino alla frazione di Celalba, si può ammirare la Villa Magherini-Graziani (1616); recentemente restaurata, ospita il Museo del Tabacco (infatti, é proprio nel territorio del comune di san Giustino che, nel 1575, venne avvita per la prima volta in Italia la coltura del tabacco).





SANSEPOLCRO (a 7min)

Centro principale della Valtiberina toscana, vanta un pregevole centro storico, chiuso da una cinta muraria delimitata da cannoniere e da una imponente Fortezza Medicea (1350). Sulla piazza principale (Piazza Torre di Berta), si affacciano il Palazzo Pichi (XVI secolo) ed il Palazzo Giovagnoli (XIII secolo); a breve distanza troviamo il Duomo, Cattedrale in stile romanico-gotico con ampio rosone. Alla sinistra del Duono sorgono il Palazzo delle Laudi (1595), il Palazzo Pretorio (XIV secolo, antica sede del governo fiorentino) e la Pinacoteca Comunale. Quest'ultima ospita varie opere di Piero della Francesca, tra cui la famosissima Resurrezione. Nel centro storico di Sansepolcro si svolge ogni seconda domenica di settembre il Palio della Balestra, antica e suggestiva manifestazione folcroristica in costume. La città é sede di importanti manifatture tessili ed alimentari (il marchio Buitoni, noto in tutto il mondo, é sorto proprio a Sansepolcro).




ANGHIARI e dintorni (a 15min)

In dominante posizione collinare si erge il maestoso borgo fortificato di Anghiari, la cui fama deriva dal fatto di esser stato teatro della Battaglia di Anghiari, combattuta nel 1440 tra Fiorentini e Milanesi, ed immortalata nel celebre affresco di Leonardo da Vinci del Palazzo Vecchio di Firenze (dipinto poi ricoperto dal Vasari). La cittadina é stata inserita nel novero dei "borghi più belli d'Italia" ed insignita della Bandiera Arancione del Touring Club per i suoi vicoli pittoreschi, attorniati da case in pietra, che mantengono un fascino fuori dal tempo.

A 15 km da Anghiari, immerso nel Parco dei Monti Rognosi, si trova Caprese Michelangelo (650m slm), paesino noto per aver dato i natali a Michelangelo Buonarroti. Da visitare il Castello e la Casa del Podestà, edifici del Trecento che oggi ospitano il Museo di Michelangiolesco. L'abitato è il punto di partenza per escursioni alla vetta dell'Alpe di Catenaia (1415m), da cui si gode un un panorama magnifico che spazia dalle Marche all'Abetone (la strada asfaltata giunge sino a 1220m, in località Faggeto.

Sempre nella zona di Anghiari, vale la pena visitare Citerna e Monterchi. Il fascino di Citerna sta tutto nell'antica rocca e nei camminamenti medievali, entrambi in perfetto stato di conservazione, nonchè nella posizione sopraelevata da cui si gode una magnifica vista sulla Valtiberina. Monterchi è noto soprattutto per il dipinto della Madonna del Parto di Piero della Francesca, ma vanta anche un grazioso castello del Mille. Da non perdere, se siete in visita durante il periodo natalizio, il suggestivo Presepe Vivente, inscenato nelle viuzze del centro storico di Monterchi.





CITTA' DI CASTELLO (a 15min)

Cittadina fiorente di origini romane, l'antica Castrum Tifernum è oggi il vero e proprio motore industriale dell'Alta Valle del Tevere, e spicca per le produzioni del mobile in stile, della cartografia e della metalmeccanica. La città fu profondamente segnata dalla signoria dei Vitelli, che la governarono dalla metà del '400 sino alla fine del '500.

Cultura & storia Segnalato da ”Le Casette sul Mare

La Perla del Tirreno

A pochi minuti di macchina da noi la bellissima cittadella di Tropea ricca di storia, cultura, scorci paesaggistici e bellezze naturali. Inoltre centro abitato con ogni tipo di servizio e adatto per passeggiate tra negozi e prodotti tipici. Tropea è anche rinomata per la vita notturna tra bellissime passeggiate nel corso centrale, bar, ristoranti, locali, feste, musica ed eventi.

Sport & natura Segnalato da ”Le Casette sul Mare

Passeggiata Romantica

A poca distanza il bellissimo promontorio di Capo Vaticano, immerso nella natura e a strapiombo su un mare smeraldo visibile con tutta la sua bellezza dei fondali e delle rocce colorate. Da qui, un breve percorso naturalistico a picco sul mare vi farà godere di superbi panorami e di tramonti romantici e pieni di colori

s